Family Wiki
Advertisement
Bormida location map.jpg


Fiume Bormida presso Millesimo, Liguria, Italia

ערך זה נכתב במקורו על-ידי דניאל ונטורה בויקיפדיה העברית

בורמידה (נהר בפיימונטה) (Bormida) או (Bormia) בניב פיימונזה. הנהר נובע בגובה 800 מטר מעל פני הים, ב"רוקה ברבנה" (Rocca Barbena) שבמחוז ליגוריה, בצפון-מערב איטליה. מקורות המים שלו הן בעיקר מהרי האפנינים ורק מעט מהאלפים הימיים. הנהר חוצה את מחוז "פיימונטה" לאורך 154 ק"מ ונשפך לטנרו, המהווה את היובל השמאלי של נהר הפו. אגן היקוות שלו משתרע על פני 3,000 מ². שפיעתו היא 40 מ³.


מהלך הזרימה של הנהר[]

חלקו העליון של הנהר נקרא "ברמידה די מיללסימו" (Bormida di Millesimo).

Regime Idrologico[]

La portata media annua della Bormida si attesta (dopo la confluenza con l’Orba) sui 40 mc/s, un valore abbastanza importante. In realtà l’andamento delle portate risente pesantemente dell'andamento delle precipitazioni tanto da classificarla come un corso d'acqua dal regime pluviale. Il fiume infatti si caratterizza per il suo carattere estremamente capriccioso (nel basso corso dopo la confluenza dell’Orba straripa praticamente con frequenza annuale), fatto di piene tumultuose e talvolta catastrofiche, che si verificano principalmente nella stagione autunnale o tardo primaverile, durante le quali il fiume può raggiungere in brevissimo tempo valori di portata prossimi ai 3.000 mc/sec. Per contro in estate subisce magre assai accentuate a causa proprio delle scarse precipitazioni e a causa dei massicci prelievi idrici effettuati sull’affluente Orba.

Inquinamento e problemi ambientali[]

In passato la valle di questo fiume finì al centro delle cronache italiane per i seri problemi ambientali causati da un'industria chimica situata presso Cengio (SV), che per più di un secolo ha inquinato il tratto alto del fiume in questione (il ramo di Millesimo) scaricando direttamente nelle sue acque sostanze chimiche assai tossiche (benzene , fenolo, e molti altri derivati di lavorazione del petrolio), tanto da renderlo biologicamente morto per più di una ventina di Km a valle. Nel 1994, dopo decenni di lotte da parte degli abitanti della valle, l'ndustria venne fatta chiudere dalle regioni Liguria e Piemonte tanto che da allora le condizioni generali delle acque del fiume sono migliorate notevolmente. Restano però a tutt’oggi pesanti problemi ancora da risolvere in merito alla bonifica del sito dove sorge ancora la ex fabbrica. L’intera area infatti è una vera e propria “bomba ecologica” a cielo aperto: nei suoi cortili sono stoccate tonnellate di scarti di lavorazione in cosidetti “ lagoons ” (pozzi a cielo aperto), costituiti principalmente da fanghi di lavorazione essiccati estremamente tossici per la salute. Una bomba che si trova proprio a ridosso dell’alveo della Bormida, quindi palesemente a rischio alluvione in caso di piene eccezionali (vedi novembre ’94) e che, considerato proprio il carattere irrequieto dello stesso fiume non appare un evento così da scongiurare. Oltre a ciò, i terreni sui quali poggia l’intero ex-stabilimento sono totalmente impregnati di sostanze altamente tossiche per svariati metri di profondità tanto da non escludere (nonostante siano state costruite grosse barriere in cemento sulle sponde del fiume) possibili fenomeni di inquinamento del fiume da “percolazione”. E ancora, nonostante il miglioramento di qualità delle acque superficiali, le falde acquifere profonde della Bormida a partire da Cengio e sino e oltre Acqui Terme (ben 80 Km a valle della fabbrica), parrebbero impregnate da quantitativi sconosciuti di inquinanti e metalli pesanti non facilmente rilevabili e classificabili a tal punto da rendere ancora oggi le acque del fiume non utilizzabili sia per usi agricoli che per usi potabili, nonostante siano ormai trascorsi 10 anni dalla chiusura dell'industria.

it:Bormida (fiume) de:Bormida (Fluss) en:Bormida (river) fr:Bormida (rivière)

Advertisement